+39 338 3216204
Via Bottego, 243/B - Modena - ITALY
Seguici su:
come-posizionarsi-su-google-intersoft-siti-web-seo-modena-e-provincia

Come posizionarsi su Google

Come posizionarsi su Google

come-posizionarsi-su-google-intersoft-siti-web-seo-modena-e-provincia

Come posizionarsi su Google rappresenta una delle questioni più dibattute tra chiunque abbia deciso di aprire un sito internet ed intenda sfruttare la rete per promuovere la propria Azienda o il proprio Business.

Dell’importanza di avere un sito internet, ne abbiamo già parlato in questo articolo; restano però da comprendere e mettere in atto, le strategie necessarie affinchè il nostro sito web si posizioni su Google e quindi sia raggiungibile con facilità dai nostri potenziali clienti. Aumentando, così, le visite ed innescando un circolo virtuoso che porterà ad un sempre crescente posizionamento.

 

Come posizionarsi su Google (motore di ricerca)

Per posizionarsi su Google con il proprio sito web esistono degli step precisi e propedeutici da seguire.

Stiliamo, quindi, un elenco di azioni da compiere affinché il tuo sito web inizi la scalata della SERP.

 

Indicizzare un sito Web

Prima di concentrarsi sul comprendere come migliorare il posizionamento del tuo sito web è fondamentale capire come indicizzarlo. Per indicizzazione si intende quel processo attraverso il quale Google individua la presenza di un sito e lo inserisce nel suo indice. Generalmente l’indicizzazione di un sito, da parte di Google, avviene in automatico, ma possono verificarsi dei casi in cui ciò non accade; ne risulta quindi importante verificare l’avvenuta indicizzazione e nel caso ciò non fosse stata eseguita dovremo procedere a segnalare a Google la presenza del nostro sito. Come fare?

Se il tuo sito non compare nella SERP di Google dovrai seguire un  procedimento relativamente semplice per segnalarne la presenza al motore di ricerca. Il procedimento di segnalazione a Google avviene attraverso la pagina Aggiunta/Aggiornamento di un url.

Una volta collegato alla pagina in questione, dovrai inserire l’URL della Home Page del tuo sito Web nel campo testuale URL; ti verrà poi richiesto di fornire una breve descrizione dei contenuti nel campo Commenti; per concludere la procedura non ti resterà altro che cliccare sul pulsante Aggiungi URL, per inoltrare la segnalazione a Big Google. Una volta che la segnalazione verrà recapitata a Google, non ti resterà altro da fare che attendere qualche giorno, affinchè il Motore di Ricerca proceda effettivamente all’inserimento del tuo sito nel suo indice. Solo allora potrai mettere in atto le strategie, che tra poco vedremo, per migliorare il posizionamento del sito nella SERP.

 

Utilizzare la SEO

Utilizzare la SEO (Search Engine Optimization) è una delle principali, se non la principale in assoluto, attività da compiere per posizionare un sito Web su Google e su qualsiasi altro motore di ricerca. La SEO si basa su una serie di logiche e tecniche che mirano a seguire parametri più o meno ufficiali, che lo stesso Google ha dettato ai suoi utenti. Si tratta di principi di base da seguire, affinchè un sito web, o meglio i suoi contenuti nella totalità, concorrano a determinarne il posizionamento.

L’algoritmo di Google per il posizionamento è costantemente aggiornato e nessuno conosce nel dettaglio e con ufficialità ogni variabile che considera, nè tantomeno è nota la priorità che viene data ad una variabile piuttosto che ad un’altra.

 

Google esamina più di 200 variabili per capire quali contenuti posizionare in cima ai risultati di ricerca. L’obiettivo del motore di ricerca, infatti, è quello di restituire all’utente il miglior contenuto possibile o, comunque, quello più coerente con la sua domanda. Creare dei contenuti di qualità e pertinenti alle ricerche fatte dagli utenti è, quindi, uno degl aspetti più importanti, per il posizionamento di un sito su Google.

Strettamente legato al concetto di SEO, vi è quello delle parole chiave o key words. Parliamo di quei termini di ricerca chiave, appunto, che spesso diventano fuorvianti per chi si approccia alla SEO  per la prima volta. Resta sicuramente importante non perdere di vista le parole e le ipotetiche ricerche dei nostri utenti/potenziali clienti, ma bisogna stare attenti a non eccedere nel senso opposto, rischiando, paradossalmente, di essere penalizzati dallo stesso Google. Tralasciando il fatto che lo stesso lettore dei nosti contenuti, non è stupido e se anche avesse raggiunto il nostro sito per mezzo di una determinata parola chiave, se dovesse trovarsi di fronte un contenuto di scarsa qualità, pieno di ripetizioni e scritto solo ed unicamente per il motore di ricerca, sarà lui il primo a non essere invogliato a continuare la navigazione all’interno del nostro sito. Un giusto compromesso, quindi, tra SEO pura e tecnica basata sull’utilizzo di key words specifiche e contenuti di qualità ed utili.

Come riuscire a creare dei contenuti di qualità, pertinenti alle ricerche fatte degli utenti? Come abbiamo già parlato in questo articolo esistono degli strumenti di analisi totalmente gratuiti ed estremamente utili, che lo stesso Google, mette a disposizione dei suoi utenti per impostare una buona attività di sviluppo.

I due principali Tools Google utili in questo senso, sono sicuramente Google Trends e KeywordTool: il primo consente di accedere allo storico delle ricerche fatte su Google dal 2004 a oggi e, oltre a permettere, di sapere in tempo reale quali sono le parole chiave più cercate in un dato momento e in una data area geografica. Il secondo, invece, offre degli spunti editoriali fornendo delle parole chiavi correlate alla keyword principale (utile quando si decide di sviluppare nel dettaglio un certo argomento).

come-posizionarsi-su-google-con-la-seo-google-trends-siti-web-modena-intersoft

Un’altra soluzione che può aiutarti a migliorare il posizionamento del tuo sito su Google sono gli strumenti per i Webmaster, ovvero una raccolta di tool messi a disposizione da Google che permette di monitorare il proprio sito Web, ottenere rapporti dettagliati sul suo stato nei risultati delle ricerche oltre a tante altre informazioni utili. Aspetto interessante e decisamente utile di tali tool è il fatto che esiste la possibilità di sapere se il tuo sito Internet viene penalizzato da Google ed eventualmente per quali motivi.  Una carta decisamente da sfruttare e troppo poco sfruttata per mancanza di conoscenza.

Come posizionarsi su Google Maps

Atrettanto importante al posizionarsi su Google e forse complementare ad esso è il posizionarsi su Goole Maps. La presenza di un’attività web e/o fisica su Google Maps è fondamentale e strettamente collegata al posizionamento web, del sito alla quale è associata.

Partendo dall’ipotesi che il tuo obiettivo sia quello di sfruttare la rete per promuovere un’attività commerciale e/o Business, non puoi esimerti dall’essere presente su Google Maps. Come posizionarsi su Google Maps? Come prima cosa devi collegarti alla pagina principale del servizio Google e attraverso il menu in alto a sinistra selezionare la voce Aggiungi Luogo Mancante.

intersoft-modena-sviluppo-siti-web-e-posizionamento-sui-motori-google-maps

Dovrai, poi, accedere al tuo account Google, se non hai già effettuato il login, e compilare il modulo che compare, fornendo tutte le informazioni richieste. Una volta conclusa la compilazione premi su Invia ed attendi che Google ti confermi l’avvenuta ricezione della richiesta di inserimento tramite mail. Una volta conclusa la procedura, non ti resterà che attendere qualche giorno affinchè la tua Attività, venga a tutti gli effetti aggiunta a Maps. Tutti i passaggi per l’inserimento della tua attività su Google Maps, illustrati nel dettaglio, in questo articolo.

Con questo breve approfondimento abbiamo visto come indicizzare un sito web e due delle principali attività utili e propedeutiche al posizionamento dello stesso su Google.

Chiaramente si tratta si step fondamentali ma di base. Le strategie e gli strumenti che lo stesso Google, ma anche i CMS come WordPress o altri Tool esterni alle citate piattaforme, mettono a disposizione per incrementare la SEO di un sito web sono innumerevoli.

Il posizionamento di un sito web su Google è un lavoro che richiede intervento costante. Nessun sito raggiunto un certo posizionamento lo manterrà in eterno, se i suoi contenuti non vengono continuamente rimpinguati di materiale ed informazioni nuove e se tale attività non segue gli aggiornamenti dell’algoritmo Google.

La SEO è un lavoro a tutti gli effetti, e come tale richiede tempo e competenza; resta però ad oggi, la principale attività, che nel lungo periodo, ti garantirà, il posizionamento più sicuro: quello organico.

Vuoi conoscere altre strategie SEO per migliorare il posizionamento su Google del tuo sito Web?

Intersoft si occupa da anni di creazione siti web e di strategie SEO per il posizionamento sui motori di ricerca.

L’esperienza ci ha portati a sviluppare dei pacchetti e delle soluzioni specifiche a seconda del tipo di Azienda con cui ci troviamo a collaborare.

Sia che tu sia una piccola Azienda che desidera incrementare la propria visibilità in una certa area geografica o verso un Target specifico, sia che tu voglia sviluppare la visibilità di un Business on-line attraverso un e-commerce proponiamo dei pacchetti personalizzati per ogni esigenza e budget.

Desideri saperne di più?

Raccontaci il tuo progetto o scrivici per ricevere una proposta di attività ed un preventivo completamente gratuito e senza impegno!

Siamo certi di avere la Soluzione che fa al caso tuo!

Call Now Button